320 7078624 info@psicocolliportuensi.it
visita psichiatrica per rinnovo patente

Visita psichiatrica per rinnovo della patente

La visita psichiatrica per rinnovo della patente è un accertamento medico specialistico, che di norma viene richiesto dalla Commissione Medica Territoriale, nel caso di sospensione della patente.

Secondo gli articoli del codice della strada 186 e 187 (Guida in stato d’ebrezza e Guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti) la patente può essere sospesa da due mesi a quattro anni a seconda della gravità del reato.

La Commissione Medica Locale ha il compito di redigere il Certificato medico d’idoneità alla guida che attesta la presenza di requisiti psicofisici; sulla base di questo certificato la Motorizzazione sarà autorizzata al rinnovo della patente sospesa.

Il giudizio della Commissione è condizionato all’esito degli accertamenti medici e tossicologici richiesti, tra i quali è presente la visita psichiatrica con o senza test psicodiagnostici.

Di norma, la visita psichiatrica deve accertare che non vi siano patologie psichiatriche in atto e che la persona non assuma terapie farmacologiche tali da compromettere la guida. A volte, la Commissione Medica Territoriale può richiedere l’esecuzione di alcuni test psicodiagnostici (di norma test di personalità) al fine di accertare l’assenza di stati psicopatologici in atto.

Ci si può sottoporre a visita psichiatrica per il rinnovo della patente presso un CSM o presso un professionista di fiducia.

Presso il nostro studio in viale dei Colli Portuensi a Roma Monteverde è possibile sottoporsi alla visita psichiatrica per il rinnovo della patente.

Al termine della visita verrà rilasciato un certificato da presentare alla Commissione medica Territoriale.